· 

Camminare nella propria intimità

Camminare nella propria intimità è ciò che invita a fare la stagione dell’inverno per fare tesoro della propria Essenza .

Fare tesoro dell’ Essenza era ciò che l’Antica Sapienza Taoista suggeriva grazie all’osservazione attenta della Natura.

Come il seme nascosto nella terra, in quel silenzioso mistero dove il buio accoglie nel suo ventre la vita che a primavera germoglierà, l’uomo allo stesso modo necessita di ritirarsi nella propria interiorità per osservare da uno spazio silenzioso se stesso.

Allinearsi a ciò che la Natura consiglia sicuramente apporta benefici inaspettati.

 

Ma cosa significa vibrare in armonia con la Natura e come poter vivere gli antichi insegnamenti, attualizzandoli?

La perdita di contatto con gli spazi naturali, dove il respiro si può aprire ed espandere, dove l’occhio può osservare la Bellezza ed ampliarsi verso nuove prospettive, dove l’udito percepisce antiche e ancestrali sonorità, ha generato e continua a generare malessere che si ripercuote sulla nostra salute psicofisica.

Il desiderio di sentire se stessi induce a  ritrovare nella Vita dettata dai ritmi naturali la fonte di salute e gioia.

Allontanarsi dal canto degli uccelli, dagli alberi che nelle varie stagioni esprimono l’energia del Cielo e della Terra, ha determinato una tale insoddisfazione da rendere inquieto il vivere quotidiano.

La Natura è Sapienza e ciò è una necessità imprescindibile per l’uomo che vuole vivere in salute.

 

Camminare in essa muovendo passi nei sentieri boschivi e in quei sentieri dell’anima, può ridare vitalità e forza al corpo e alla psiche.

E’ dunque nella stagione dell’inverno che i passi da muovere sono rivolti verso l’interno per accedere a quegli spazi silenziosi che possiamo incontrare quando camminiamo nei boschi innevati o quando possiamo entrare in una meditazione profonda.

Dedicare una giornata per camminare in silenzio e nel silenzio, ascoltando il silenzio, in luoghi innevati o in boschi dai rami spogli è ciò che più ci permette di contattare la nostra interiorità e il messaggio che la stagione dell’inverno porta con sé.

 

Raccogliersi nell’ Essenza ci permette di essere come il seme silenzioso nella terra, sapendo che da quel raccoglimento verrà messa a disposizione tanta Energia per la fioritura primaverile.

 

Buon cammino

 

 


Scrivi commento

Commenti: 0

Per partecipare ai gruppi di pratica QiGong

Associazione Culturale Kamala

C.F. 97900450582 
Laura Rubrianti TEL 393 1365713 

per contribuire alle varie attività proposte clicca sul tasto donazioni