· 

Fresco pulito

Con la primavera è arrivata una sferzata di nuovo e di fresco e con essa, il desiderio di far pulizia dentro e fuori di noi.

E cosi, con le belle giornate, si inizia a desiderare cibo più leggero,si fa più esercizio fisico, le cellule ricevono più ossigeno e lo sguardo si illumina. 

Questa energia frizzante che ci avvolge è contagiosa e dona anche la voglia di riordinare gli armadi, la dispensa, la credenza e anche lo stipetto del bagno. 

Per una pulizia giornaliera, una pulizia efficace e naturale, si può utilizzare un prodotto fai da te rispettoso della salute dell’ambiente e decisamente economico. 

L’ingrediente principale è l’aceto, elemento davvero versatile che ha un ruolo importante per le varie pulizie di casa in quanto igienizzante e anticalcare. Efficace sui laminati, legno, specchi, vetri, sanitari, è da evitare l’uso sul marmo e sulle superficie cerate. 

Si può impiegare l’aceto di vino, di mela o l’aceto bianco.  Quest’ultimo, ottenuto dalla fermentazione degli zuccheri della frutta e dei cereali è ancora più economico. 

Come realizzare un igienizzante ad uso quotidiano ?

La ricetta è semplicissima.  

Per uno spruzzatore (meglio se riciclato) da un litro sono necessarie:

          

- 300 ml di aceto bianco

 - 600 ml di acqua demineralizzata (quella per il ferro da stiro)

 - 50 gocce di oli essenziali, facoltativo ma “neutralizza” l’odore dell’aceto e conferisce al prodotto una diversa qualità, a secondo dell’olio essenziale scelto. 

Personalmente metto 10 gocce di tea tree (azione antibatterica, antivirale, antifungina) e 40 gocce  di lavanda, o lavanda e limone (rinfrescante e sgrassante), o arancio (sgrassante), o eucalipto (antibatterico), a piacere. 

Proprio per la loro concentrazione, gli oli essenziali vanno maneggiati con cura e mai, tranne rari casi, in diretto contatto con la pelle. 

Travasare ogni ingrediente nello spruzzino con l’aiuto di un imbuto. Ad ogni utilizzo agitare il flacone affinché gli oli essenziali siano ben miscelati. 

In caso di tracce di sporco più resistenti, per esempio sui sanitari o in cucina, spruzzare il detersivo in spray e cospargere un po di bicarbonato di soda direttamente sulla superficie da trattare. Si forma una piccola reazione chimica che fa frizzare il prodotto e che sparisce in pochi secondi. 

Strofinare, risciacquare e tutto brilla !  

 

Gioiose pulizie !        


Scrivi commento

Commenti: 0

Per partecipare ai gruppi di pratica QiGong

Associazione Culturale Kamala

C.F. 97900450582 
Laura Rubrianti TEL 393 1365713 

per contribuire alle varie attività proposte clicca sul tasto donazioni